Del Destino

Dimmi

Dimmi dove dimori, Destino

Dimmi dei desideri divini

Dònati, devotamente decorato

Di drappi decadenti

Divenendo duttile dispiegati

Destati, demone dentro

Disprezzami, derubami della dignità

Dunque dovrò dimenticarti

Destino.

J

27 pensieri riguardo “Del Destino

          1. eheheh… son mica una come tutti… 😛

            (basta ascoltare o leggere un po’ in giro, per rendersi conto che degli insegnamenti di papà Dante è rimasto davvero poco, ahimè. Non trovi, J’ ? 😉 )

            "Mi piace"

            1. Su questo non avevo alcun dubbio 😄

              (Oui, desueto in effetti calza a pennello. A volte mi chiedo cosa proverebbero certi personaggi se tornassero in vita ai giorni nostri. Oltre ad un infarto, intendo.
              Povero Dante…)

              "Mi piace"

              1. (penso che papà Dante, ben sapendo che la lingua è sempre in evoluzione, giustificherebbe – in parte ma solo in parte – poi farebbe a pugni con la sovrabbondanza di inglesismi ahahah)

                "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.