Soma.tizzare

Somatizzare: trasformare impulsi o conflitti psichici inconsci in disturbi di tipo organico e funzionale.

Che fregatura. Non bastava il dolore fisico. Non bastava nemmeno quello psichico. Eh no, non vorremo mica privarci di cotanta grazia, un bel mix di pensieri e sensazioni dolorose. Fisiche. Quelle che ti appesantiscono il respiro.

Mi è concesso un francesismo? Eccheppalleperò!

Che poi, io non ci credo a questi pseudo dizionari. Somatizzare non deriva dal greco, nossignori, la parola deriva da soma, come il carico portato a dorso di mulo. Non è forse questa la definizione più calzante?

E non è tutto, signori. Per questa indomabile fiera non esiste guinzaglio né ammaestratore, essa si placa solo dopo aver esatto il tributo richiesto. Solo a pancia piena trova pace e se ne va, senza garanzia alcuna che non ritorni.

Panta rei” si sarebbe tatuato sul petto Eraclito. Magari scritto al rovescio, così da rileggere la scritta ogni mattina davanti al suo specchio, mentre si pettinava la folta barba.
πάντα ῥεῖ (sì, l’ho copiato da google, ché se sapessi il greco mica starei qui a gigioneggiare). Comunque, sarebbe un tattoo fighissimo. Ma sto divagando.

Panta rei. Il suono di queste parole, più che un fiume che scorre, mi ricorda un pantano. Una palude. Sabbie mobili. No, non mi farei mai tatuare “sabbie mobili” sul petto.
Forse – ma forse – mi farei tatuare “tutto cambia”.
E inoltre farei aggiungere: “troppo velocemente perché io possa capire. E allora somatizzo”.

J

15 pensieri riguardo “Soma.tizzare

  1. mah, io ho visto che un possibile errore sta proprio nel prendersela con il corpo perché somatizza. Cerco di spiegarmi meglio: in realtà manda segnali per aiutarti a rispettarlo/rispettarti di più, per farti cambiare in tempo abitudini e risparmiarti conseguenze fastidiose (sia a livello fisico che a livello mentale). Certo parla la sua lingua, siamo noi che non capiamo…
    P.S.: secondo me la parola “somatizzare” è ridondante e a volte addirittura dannosa, perché rafforza il discutibile concetto di una divisione tra mente e corpo… ma mica abbiamo una zip sul collo 🙂

    Piace a 1 persona

  2. Segui il flusso del cambiamento, invece di portarne il carico. 😎

    …forever trust who we are…
    …life is ours, we live it our way…
    …open mind for a different view…
    !!!AND NOTHING ELSE MATTERS!!!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.